Make-Up

Sublime Drop Foundation PuroBIO Cosmetics – E’ un fondotinta valido?

Buongiorno e bentornati! oggi review a tema make-up. Vi parlerò nello specifico del fondotinta Sublime Drop Foundation di PuroBIO Cosmetics. Si tratta di un fondotinta biologico che PuroBIO Cosmetics ha fatto uscire circa due anni fa. Successivamente nel settembre 2019, durante il Sana, sono state presentate le nuove colorazioni. Prima di iniziare a parlarvene però vi lascio qui il mio ultimo articolo se ve lo siete perso.

Chi è PuroBIO Cosmetics?

PuroBIO Cosmetics
L’azienda.

PuroBIO Cosmetics è un brand italiano che realizza cosmetici biologici al passo con le tendenze e dalla qualità professionale. Dopo l’ uscita di anni fa dell’ iconico fondotinta in tubetto Sublime, la gamma delle referenze per la base viso si è ampliata introducendo lui, il Sublime Drop Foundation.

sublime drop foundation purobio
Sublime Drop Foundation PuroBIO

Gli attivi del Sublime Drop Foundation di PuroBIO Cosmetics:

  • Acqua di Hamamelis: nota per il suo potere cicatrizzante e purificante, ottima contro gli inestetismi cutanei dovuti all’acne;
  • Squalane: olio che ha molte affinità con la pelle. E’ uno dei componenti principali del sebo e del film idrolipidico, ha proprietà emolienti ed idratanti;
  • Salvia Sclarea: ha proprietà astringenti, antibatteriche, antisettiche, antimicrobiche, fungicide e antinfiammatorie;
  • Olio di Argan:  fornisce nutrimento e migliora l’elasticità della pelle, ha un effetto levigante e rassodante;
  • Estratto di Eperua Falcata: aiuta a evitare gli effetti dannosi di fattori esterni sulla pelle;
  • Estratto di moringa: ricco di proteine, minerali e vitamine.

Risulta quindi molto confortevole sulla pelle grazie ai suoi ingredienti, idrata e nutre in profondità grazie agli estratti di argan, moringa ed eperua dall’ altissimo potere antiossidante. Inoltre è arricchito anche da anti-pollution, un’ innovativa tecnologia che protegge la pelle dagli agenti inquinanti. Ha un SPF 10.

Caratteristiche:

La boccetta è di vetro con erogatore a gocce. La confezione che lo contiene, nera molto elegante, riporta tutte le certificazioni del brand. Dal punto di vista estetico la boccetta è molto pratica e compatta. Contiene 19 g (15 ml) di prodotto, il PAO è di 6 mesi e il suo prezzo è di 15,90€.

sublime drop foundation purobio
La confezione

Il finish è luminoso ma si tratta di una luminosità naturale. Come dicevo prima le colorazioni sono state ampliate e ora è disponibile anche la tonalità 00 che è più chiara della 01. Inoltre le colorazioni presenti ora sono anche disponibili per sottotono, quelle con la dicitura Y hanno un sottotono caldogiallo, io infatti ho acquistato la 00 Y.

sublime drop foundation purobio
Erogatore a gocce

Quando ho iniziato ad approcciarmi alla cosmesi biologica il fondotinta Sublime (classico) è stato il primo che ho acquistato e provato in assoluto. E’ stato un buon fondotinta con il quale mi sono trovata bene per anni. Nel tempo però ho capito che per il mio tipo di pelle, mista e acneica, prediligo textures più leggere e dal finish luminoso (che regalano quell’aspetto di pelle naturalmente luminosa). Preferisco infatti una coprenza minore ma un effetto più naturale.

sublime drop foundation purobio
La colorazione

Ho acquistato il Sublime Drop Foundation verso la fine dell’inverno nell’ottica di utilizzarlo e testarlo prima dell’inizio del caldo. A causa della situazione che si è creata (non uscendo più di casa come prima) non mi sono truccata tutti i giorni, per cui ci ho messo molto tempo a testarlo.

La mia esperienza con il Sublime Drop Foundation di PuroBIO Cosmetics:

La prima cosa che ho notato applicandolo è stata la velocità di asciugatura. Vi consiglio di lavorarlo per zone perché tende a fissarsi subito. La texture è liquida e va agitata molto bene prima dell’uso. La profumazione invece è la stessa dell’altro fondotinta, leggera e vagamente vanigliata, sinceramente sono contenta perché mi piaceva tantissimo!

Una volta applicato e fissato con una cipria la durata media è dalle 6 alle 8 ore, io però lo vado comunque ad opacizzare durante il corso della giornata. Stiamo parlando di un fondotinta biologico totalmente privo di siliconi e agenti chimici quindi la performance va valutata in base a queste caratteristiche.

Io ho una pelle mista che si lucida abbastanza nella zona T con qualsiasi fondotinta, anche se ben fissato. Nonostante questo regala davvero un bellissimo effetto, è leggero e non lascia la pelle appiccicosa. Io lo fisso sempre con la cipria ma anche prima di applicarla la pelle non risulta minimamente appiccicosa.

Si tratta però di un fondotinta molto sensibile a quello che andate ad applicare al di sotto. In base al prodotto che applicate prima di stenderlo reagisce diversamente ogni volta. Se applicate creme troppo idratanti o nutrienti tende ad aprirsi nel corso delle ore, mentre se non idratate bene la pelle e utilizzate prodotti che l’asciugano troppo tende a stendersi a macchie e ad evidenziare le pellicine. Altro elemento molto importante è che teme il sudore e l’acqua, se per sbaglio vi bagnate il viso il fondotinta si scioglie. Per questo motivo lo sconsiglio d’estate.

In conclusione:

Dopo varie prove ho capito che tipo di prodotti dovevo utilizzare prima di applicarlo. Avendo una pelle mista nel mio caso ha reagito meglio utilizzando pochi prodotti idratanti al di sotto. Trovato quindi il metodo giusto l’ho indossato davvero con piacere. Non mi ha evidenziato le cicatrici dell’ acne e non è risultato troppo idratante.

Confermo l’effetto seconda pelle sul viso, una volta applicato non si avverte minimamente, a differenza invece dell’altro fondotinta Sublime che risultava molto presente sul viso. La quantità che sono andata ad applicare equivale veramente a delle gocce. Attenzione a non stenderne troppo altrimenti risulta eccessivo e l’effetto non è più lo stesso, inoltre così facendo fa lucidare prima la pelle.

Non lo consiglio a chi cerca un’ alta coprenza, questo fondotinta è stato ideato per ottenere un effetto naturale non full coverage.

Si può stratificare ma non raggiungerà mai una coprenza totale. Mi sento di consigliarvelo e lo promuovo a pieni voti. In base alle caratteristiche che vi ho elencato valutate voi se può fare al caso vostro. Non mi sento di consigliarlo alle pelli grasse.

Inci: Hamamelis virginiana water (hamamelis virginiana (witch hazel) bark/leaf/twig extract)*, polyglyceryl-10 stearate, squalane, octyldodecanol, salvia sclarea flower/leaf/stem water (salvia sclarea (clary) flower/leaf/stem water)*, polyglyceryl-10 myristate, mica, silica, erythritol (erythritol), aqua (water), glycerin, olive glycerides, glyceryl caprylate, maltodextrin, p-anisic acid (p-anisic acid), tocopherol, sodium anisate, microcrystalline cellulose, cellulose gum, sodium levulinate, argania spinosa leaf extract, benzyl alcohol, dehydroacetic acid, eperua falcata bark extract, parfum (fragrance), moringa oleifera seed extract.

Può contenere [+/-]: CI 77891 (titanium dioxide), CI 77491 (iron oxides), CI 77492 (iron oxides), CI 77499 (iron oxides).

*Proveniente da agricoltura biologica

Tutti i prodotti PuroBIO Cosmetics sono:

certificazioni biologiche

Potete acquistare i loro prodotti nelle bioprofumerie che rivendono il marchio. PuroBIO Cosmetics non vende i propri prodotti sul sito ufficiale. Io l’ho acquistato su www.bioboutiquelarosacanina.it

A presto,

Denise.

2 commenti

  • Cugine Makeup

    Non ho particolari imperfezioni da coprire e questo fondo sembra fare al caso mio. Unica cosa penso lo proverò d’inverno a questo punto in quanto tendo a sudare intorno al naso durante le stagioni calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: